Cos’è la musica free royalty e dove trovarla

di InsiemeGroane
musica free royalty

Riguardo a questo nuovo tipo di musica c’è davvero tantissima confusione in quanto alcune persone pensano che sia musica completamente gratuita, che sia utilizzabile per un eventuale plagio o utilizzo completamente libero o ancora che, addirittura, sia quella musica per la quale gli autori hanno perso eventuali diritti di proprietà. Queste considerazioni sono tutte false e di seguito verrà spiegato cosa sia precisamente la musica free royalty.
Il termine free non deve far pensare alla gratuità del brano in questione, ma alla situazione per la quale questa musica sia libera dal pagamento di royalties.

Questa musica è quella che è previsto che venga comprata proprio la licenza ai fini dell’utilizzo tramite il pagamento di una quota. In questo modo, si può ottenere la possibilità di usarla per sincronizzare questa con un ulteriore prodotto sonoro o video senza dover affrontare ulteriori spese rispettando comunque un determinato numero di utilizzi, di riproduzioni delle copie, di fruitori, eccetera.

Quindi la musica royalty free non prevede che si generino dei diritto tramite l’utilizzo, ma viene comprata la licenza che si paga in un unico momento quando si acquista il prodotto. Inoltre non produce neanche quei diritti di copyright che in genere si incassano e vengono ripartiti tra gli autori come accade nella rinomata società di tutela dei diritti degli autori in Italia.

Dove è possibile trovare la musica free royalty?

Oggi è diventato molto facile trovare questa musica in quanto esistono tantissime società sul web che permettono di usufruire della musica free royalty che forniscono brani sia di generi generali, ma anche società che concentrano la loro attenzione a mercati più specializzati.

L’acquisto di questi brani avviene in maniera molto semplice in quanto basta ricercare nel vasto catalogo di ogni società il brano che si vuole utilizzare previo ascolto gratuito in streaming.

La particolarità della musica free royalty sta proprio nel fatto che, durante l’acquisto, si può liberamente indicare il range di pubblico a cui si vuole arrivare.

Il pagamento della cifra preposta alla vendita della musica free royalty si può eseguire tranquillamente online e prevede il rilascio di un contratto di utilizzi nei termini spiegati nella licenza rilasciata. Questa licenza consente e regolamenta l’uso del brano musicale free ad una cifra che può variare in base agli usi e al pubblico a cui si cerca di arrivare.