Bolzano: alla scoperta del centro storico e dei castelli

di InsiemeGroane
centro storico bolzano

Capoluogo dell’omonima provincia autonoma, Bolzano si caratterizza per un centro storico deliziosamente caratteristico e per la presenza circostante ed interna di castelli dall’alto impatto suggestivo.

Le meraviglie del centro storico di Bolzano

Il primo luogo ciò che viene in mente se si parla delle vie più centrali di questo paese dell’Alto Adige sono i portici, luogo per eccellenza di incontri e shopping, sormontati da palazzi storici che rendono eleganti le strade principali.
Realizzata da Re Massimiliano di Baviera nel 1808, la piazza principale della città è chiamata Walther ed ha subito nel corso del tempo vari cambiamenti fino al 1901, quando fue intitolata al famoso poeta Walther von der Vogelweide, al quale venne dedicata la statua che troneggia al centro della stessa, tanto amata dagli abitanti del luogo e realizzata in stile neoromano e marmo bianco.
Nel 1786 Goethe rimase invece estasiato dai colori variopinti del mercato della frutta che ancora oggi, ogni giorno, si svolge a Piazza delle Erbe, proponendo anche i maggiori prodotti enogastronomici del luogo.
Concludiamo questo tour del centro di Bolzano con due opere storiche, la Piazza del Grano, un tempo sede del mercato dell’agricoltura ed oggi occupata da eleganti locali, e la Casa della Pesa, costruita ne 1634 e che ancora attualmente presenta un intonaco originale decorato.

I suggestivi castelli di Bolzano

Questo suggestivo paese ospita un gran numero di castelli, inseriti in una regione che ne conta più di 400 tra ruderi e strutture ancora integre.

  • Castello Messner Mountain Museum Firmian: eretto sin dal X secolo ai vescovi di Trento, si tratta di uno degli edifici più emblematici dell’Altro Adige ed è situato nella zona sud della città. Nel 1400 venne acquistato dal Duca Sigismondo il Danaroso che lo trasformò nel gioiello ancora oggi visitabile, che ospita un famoso museo all’interno dell’omonima montagna.
  • Castel Roncolo: facilmente raggiungibile nella zona sud, nel 1237 venne edificato su uno spuntone di roccia e nel corso del tempo ampliato e soggetto a numerose migliorie, con affascinanti affreschi che rappresentano i cicli cavallereschi medioevali più famosi, conservati egregiamente. Al suo interno, ogni anni, si svolgono interessanti manifestazioni culturali. Qui puoi trovare maggiori informazioni su Castel Roncolo.
  • Castel Mareccio: Unico a ridosso del centro storico ma anche immerso in una suggestiva vigna dall’uva pregiata, dopo la ristrutturazione del 1980 propone numerose sale congresso impreziosite da pregiati affreschi.