Cosa fare nel tempo libero a casa

di InsiemeGroane
cosa fare nel tempo libero a casa

Questo ultimo periodo ci ha sicuramente portati verso la cura e la manutenzione dei nostri ambienti domestici. Arroccati, chiusi in casa, nel caldo delle nostre dimore, trovare qualcosa da fare è diventato sempre più un problema nel lungo periodo e l’essere umano, che di solito non brilla per pazienza, fatica inevitabilmente nel trovare occupazioni che possano soddisfarlo degnamente.

Lo Yoga come garanzia di positività:

Anzitutto, uno dei primi compiti di questo periodo è rimanere positivi: è una scelta difficile cui siamo chiamati tutti e, tra gli altri aspetti, è anche un periodo in cui la positività sta proprio nella possibilità di poter apprendere di più su noi stessi e sulle capacità del nostro corpo. Una delle attività che sta sempre più diffondendosi a macchia d’olio, dunque, è quella dello Yoga: un metodo di meditazione di antica origine che, in questo periodo, soprattutto in paesi come l’India, sta sempre più spopolando. Ovviamente, lo Yoga non è uno scudo naturale, ma è comunque un ottimo modo per poter entrare in contatto con gli strati più interni del nostro Io.

Un metodo per restare in salute: l’allenamento indoor:

Un’altra proposta molto attuale, invece, è data dall’allenamento indoor: sia che abbiate a disposizione spazi molto grandi o che viviate in un monolocale, l’allenamento in casa richiede veramente poco per poter essere praticato. Spesso si tratta di training aerobico (come corsa sul posto o salto della corda) o addominali e piegamenti: utili per tenersi in forma a piccoli step in mancanza della possibilità di uscire di casa.

La lettura come conoscenza di se stessi:

Per educare ed educarsi, inoltre, nel tempo libero in casa, può essere particolarmente utile la lettura di un buon libro che aiuti alla formazione di una nuova coscienza di sé e che sia da spunto per riflessioni mai avute prima (dunque letture di classici filosofici, ad esempio, o anche solo testi creati per svagarsi).

Serie Tv e Programmi: un nuovo modo per distrarsi.

Al primo posto durante questo periodo, invece, il mezzo televisivo è divenuto una delle attività di svago preferite dal pubblico: aumentano gli abbonamenti a piattaforme streaming e a servizi che offrano, costantemente, svaghi come programmi, serie tv o film in grado di rendere più piacevole il trascorrere delle giornate. Elemento sicuramente importante, dunque, a fronte dei risvolti economici che esso possiede, ma che comunque va di pari passo con l’incremento della sedentarietà e dell’obesità. Crescono i servizi d’esportazione del cibo, aumenta il servizio di comodo e, di conseguenza, anche l’inattività; ciò porta, inevitabilmente, a ricorrere a metodi quali l’allenamento in casa, già precedentemente citato, il quale si configura non solo come un modo per perdere peso ma sempre di più come una necessità.